Non mi pagano per bloggare!

luglio 24, 2006

Paull Young dal wiki di The New PR   invita tutti i blogger sinceri a partecipare alla campagna anti Astroturfing apponendo questo loghino sul proprio sito.

Io la chiamavo spam, seeding o anche “balle dei giornalisti” e invece esiste un termine più preciso per definire:

the posting of supposedly independent messages on Internet boards by interested companies and individuals In American politics, the term is used to describe formal public relations projects which deliberately give the impression that they are spontaneous and populist reactions. The term comes from AstroTurf — the fake grass used in many indoor American football stadiums. The contrast between truly spontaneous or “grassroots” efforts and an orchestrated public relations campaign, is much like the distinction between real grass and AstroTurf.
(via answers.com)

Beh si, mi ritengo Astroturf free. Nessuno mi paga (sigh) per dare visibilità a marchi o servizi e non è mia intenzione parlare di falsi trend. Del resto le espressioni “mi hanno detto che…”, “pare che…”, “alcuni sostengono di…” mi hanno sempre dato ai nervi e sono il motivo principale per cui faccio fatica a leggere i giornali. Chi te l’ha detto? Come faceva a saperlo? Sei sicuro che sia successo davvero? Sarò pignola, ma una notizia mi resta in mente solo se contiene dei riferimenti, delle fonti, che posso verificare.
E’ anche per questo che adoro Internet!

—-
tags: ,

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: