Guerrilla marketing online?

settembre 21, 2006

Anche online si può parlare di guerrilla marketing?
Secondo me no, ho sempre associato questo termine ad attività outdoor, realizzate prettamente per le strade, in mezzo alla gente e calate nella quotidianità per creare un effetto spiazzante (detournement) e quindi memorabile.
Poi leggo su repubblica.it:

“Un esempio meno edificante forse è quello del guerrilla marketing, che differisce dall’alternativo, dal behavioral e da tutti gli altri perché più subdolo, più sotterraneo. Un esempio di come funziona è quando usa un personaggio conosciuto, che rappresenta qualcosa, inserendolo in forum, chat, gruppi di discussione. Chi partecipa è attirato dal “testimonial” che lo prende per mano portandolo dove chi paga ha deciso che deve arrivare. “Lì il gioco si svela e salta fuori il prodotto. La differenza con l’altro è una minore consapevolezza, un piccolo inganno che però è destinato a cadere presto”. Pare funzioni, ma non è detto che prima o poi l’utente, nel suo piccolo, non finisca di nuovo per incazzarsi.”

(estratto da Viene dal basso, fa ridere e non irrita più. Storia del marketing che cambia strada).

Ogni giorno mi rendo conto che spunta un (presunto) nuovo tipo di marketing.

 

Annunci

I mille modi di fare gol

luglio 3, 2006

Certo che questi mondiali di calcio hanno dato la possibilità ai pubblicitari di tutto il mondo di sbizzarrirsi sul tema del calcio, del gol, della partita. Vedi ad esempio Cisco Boooming, il mega billboard di Adidas, le pensiline degli autobus riadattate a porte di calcio, ecc…

In Messico Rexona, famoso deodorante posizionato molto vicino al mondo dello sport, ha pensato di intrattenere i tifosi coinvolgendoli in modo piuttosto intimo

divertente 🙂
(o almeno credo…)

Il fumo puzza!

giugno 26, 2006

Se i fumatori non puzzassero così tanto, forse li sopporterei di più.
Il cattivo odore è il concept di questa interessante campagna antifumo

le solite promoter distribuiscono i soliti campioncini. no, non proprio, non è un’essenza al gelsomino ma l’odore di fumo quello che spruzzano.
le striscette dicono più o meno: questo è il tuo odore quando fumi. 4000 sostanze tossiche ti lasciano un odore che nessun profumo può mascherare. Chiedi a chi ti sta intorno. Smetti di fumare. Profumerai all’istante. Chiama 18004382000

via Creative Criminal