la uichipidia dialetale

novembre 21, 2006

Finchè ti imbatti nella versione napoletana di wikipidia ti fai due risate e niente più: sono dei simpaticoni, te le aspetti queste trovate.
ma quando spinto dalla curiosità googli “wikipedia veneto” e scopri che esiste anche la versione veneta, ci rimani di sasso! non è possibile!

approfondisci un po’ di più e, ok è tutto normale, ci sono anche tutti gli altri dialetti italiani 🙂

—-
tags: , ,


foto di Duckzin

Senza partecipazione una community muore. Nel caso specifico questo blog sembra essere in letargo.
E devo dire che la dis-connessione casalinga non aiuta.

In gita a SMAU

ottobre 7, 2006

 Sto andando a SMAU. Lì proverò a fare la mia prima esperienza di toothing.

poi vi racconto 🙂

I blog su CSI Miami

ottobre 6, 2006

Nella puntata di ieri sera di CSI Miami i ragazzi della scienfica riuscivano a risolvere il caso smascherando l’identità un blogger.
Il blog sospetto era infatti scritto (in codice) dall’astuta segretaria di una casa farmaceutica il cui nickname era Inga.
🙂
hi hi

A parte questa simpatica coincidenza, il resto della puntata mi ha dato un po’ i nervi per come sono stati rappresentati i blogs.
Prima li hanno fatti passare come qualcosa di sovversivo (il blog in questione era scritto in codice, celava del testo nascosto, e aveva una grafica che non aveva niente a che fare con i nostri soliti template in HTML ma sembrava piuttosto una simulazione di realtà virtuale, come se fosse uno strumento usato dagli hackers).
In una scena successiva i due detectives che indagano sul caso, vedendosi paragonati nel blog a degli attori famosi, dipingono i weblog come l’habitat perfetto delle chiacchiere e del gossip.

E poi chiamavano i post “entry” oppure “blog”… ARGH!
Non pensavo potesse darmi tanto fastidio, ma mi sono lamentata per tutta la puntata a causa di queste imprecisioni.

Sono da ricovero, vero?

una community di fans di CSI:
CSI Italia

—-
tags: , ,

Chi si ricorda dei compleanni?

settembre 14, 2006

Molti dei siti\servizi a cui sono iscritta si sono ricordati oggi del mio compleanno, grazie!

Vodafone mi ha regalato (come tutti gli anni) un cambio piano gratuito sul loro sito.

CHL addirittura mi ha regalato 10€!!!


Assioma.org mi ha mandato un disegno simpatico di Fabio Vettori

Dietaround non si è sprecato molto, ma va bene lo stesso

grazie a tutti,
ma soprattutto a CHL ^_^

Il 16 settembre si sposeranno i miei migliori amici.
Indovinate dove si sono conosciuti? Su Internet, esatto.
Tutti e 3 all’epoca giocavamo di ruolo in The Gate MUD (il primo MUD grafico in Italia, ha chiuso i battenti un anno fa. sigh!) ed è stato attraverso i frequenti raduni offline che siamo diventati davvero amici.
Giocare in un MUD significa dare una vita (virtuale) ad un personaggio facendolo interagire con altri personaggi, e quindi giocatori reali, anzichè con un’intelligenza artificiale. Lo scopo del gioco si inventa volta per volta, in base all’ambientazione e soprattutto alla fantasia dei giocatori. Proprio perchè fondato sulle relazioni sociali, questo tipo di gioco richiede un impegno importante in termini di tempo, mi ricordo che giocavo almeno 1 ora al giorno e fino a 3 nel periodo d’oro del mio personaggio. E quando si sta a diretto (anche se virtuale) contatto con le persone per così tanto tempo, capita spesso che i rapporti vadano oltre la sfera dell’amicizia.
Così è stato per almeno altre 3 coppie formatesi (e in seguito sposatesi) proprio grazie a quella community.
Il fenomeno, per quanto secondo me assolutamente naturale, è molto più diffuso di quel che si crede.

Facciamo un sondaggio: quante coppie conoscete che si sono conosciute online e poi hanno consolidato la loro unione anche offline?

Benvenuti!

agosto 22, 2006

Questo blog nasce da una costola di I’m still perfecting imperfection e rappressenta appunto il tentativo di perfezionare quello che non andava.

Si parlerà un po’ più di communities e un po’ di meno di fuffa, e spero di riuscire a coinvolgere un po’ di persone che possano raccontare ad esempio la loro esperienza all’interno di comunità virtuali.

Ora l’url e il titolo del blog sono coordinati, e il topic è stato chiarito. Non resta che dare un’ottimizzata qua e là e poi.. ripartire alla grande 🙂

Vi aspetto!